sabato 17 settembre 2016

Novità Settembre

Amici e Amanti - Coltivare una vera amicizia e intimità nel matrimonio (EUR 7.00)
Joel R. Beeke
Fresco e piacevolmente diretto, questo testo pone l’accento sull’importanza dell’amicizia tra i coniugi e sul dono divino della sessualità, che esamina con onestà biblica e delicatezza, ma senza assecondare i modi lascivi della nostra cultura.
Joel Beeke prima getta le fondamenta teologiche, emozionali, sociali e spirituali del matrimonio cristiano, poi tocca aspetti intimi della coppia, fornendo un sano correttivo per l’eccessiva e ossessiva enfasi che la nostra generazione pone sul sesso.
L’autore continua fornendo anche dei consigli saggi, pratici e concreti alle coppie che desiderano scoprire o riacquistare quell’intimità spirituale e fisica che, allo stesso tempo, soddisfi loro e onori Dio

Cristo nel caos - Come il Vangelo cambia il modo di vivere la maternità (EUR 8.00)
Kim Crandall
Un libro che parla ai cuori di tutte le mamme che vogliono realizzare qualcosa di più, enfatizzando l’importanza che riveste l’Evangelo nel cambiare ogni aspetto della maternità.

L’autrice incoraggia a servire la famiglia consapevoli che l’amore di Dio non cambia a seconda delle proprie capacità, trovando ciò che a tanti sembra impossibile: pace e libertà nel bel mezzo del caos.
Genitorialità responsabile - L'educazione cristiana dei figli secondo il piano di Dio (EUR 7.00)
Tad Thompson
"Stai facendo ciò che puoi per assicurarti che la generazione futura sia composta di giovani convertiti e consacrati al Signore? Questo libro può aiutarti in tale grande missione, cominciando da casa tua.
Ecco un testo, chiaro e semplice, ma sicuramente efficace, che spiega quanto sia importante l’ammaestramento in famiglia, centrato sul Vangelo piuttosto che sui successi umani o su strategie di mercato" - Timothy Paul Jones.
Lo stile usato nel libro è brillante e dai contenuti pratici, assolutamente biblico; gli insegnamenti che ne sapremo trarre dovranno essere praticati da tutti quei genitori che desiderano vedere i propri figli fare un’esperienza genuina di conversione e di crescita nelle vie del Signore.
Soltanto allora i nostri figli potranno davvero amare Dio con tutto il loro cuore, la loro anima e la loro forza. Questa è l’unica ottima ragione per chiunque cerchi un modo per riunire la famiglia cristiana attorno alla Parola di Dio.
Un testo utile a pastori, monitori e quanti ancora sono impegnati a vedere la futura generazione convertirsi a Cristo.
Dio Sovrano dei Regni (EUR 18.00)
Roberta Biagiotti Mencarelli
Leggendo l'Antico Testamento, vi è mai successo di avere delle incertezze sul momento storico che viene descritto?
I racconti biblici si intrecciano con le vicende di popoli e sovrani molto antichi e a volte può sembrare difficile comprendere la cronologia di quegli eventi.
Attraverso questo testo l'autrice vuole aiutare i lettori a capire meglio la storia biblica, dimostrando come sia perfettamente confermata anche dalle scoperte archeologiche.
Conoscere la storia biblica riveste un'importanza fondamentale nel tentativo di comprendere i misteri dell'intelligenza soprannaturale di Colui che fin dal principio ha scelto Israele come suo popolo eletto, preferendolo alle moltitudini di popolazioni che abitavano le terre della Palestina e del resto del mondo antico.
Investigare la linearità del modo di agire di Dio nel corso della storia ci aiuta a capirne il carattere e soprattutto a rispettarne l'assoluta sovranità che non ha cessato di agire, ma continuerà a tracciare le sue vie fino al termine dei giorni di questo mondo e ancora oltre.
 
Le forme letterarie nella Bibbia (EUR 15.00)
Leland Ryken
Per comprendere realmente la Parola di Dio abbiamo bisogno di conoscere sia ciò che dice (contenuto) e sia come lo dice (la sua forma).
Questo manuale recensisce più di 250 voci che presentano le comuni forme letterarie della Bibbia.
Ogni voce presenta una definizione e una lista rappresentativa dei brani in cui è presente quella specifica forma 

Riassunto dell'Antico Testamento (23.00)
Una base necessaria per comprendere meglio il Vangelo 
Fernando de Angelis
Che cosa dice la Bibbia in italiano che abbiamo tra le mani?
È questa la domanda che si è posta l'autore, cercandone la risposta nel testo in sé.
Essendo questo un riassunto e non un commentario, il lettore è chiamato a controllare l'effettivo testo della Bibbia più che ad avere fiducia nella sintesi esposta.
In fondo, non è difficile capire la Parola di Dio se siamo disposti a metterci in discussione, armandosi di tenacia e di perseveranza.
È ciò che l'autore ha fatto, realizzando quest'opera con un costante impegno di quattro anni. Ha usato strumenti semplici in modo da aprire una strada che ciascuno può percorrere controllandone il percorso, impiegando però minor tempo e minor fatica.
Risvegliati popolo mio (EUR 12.00)
Marco Distort
Quali sono le caratteristiche di un risveglio spirituale? Esso ha a che fare soltanto con le emozioni e con i carismi? È qualcosa che dipende dallo Spirito Santo, oppure possiamo innescarlo volontariamente?
Partendo dall’analisi della condizione della chiesa di oggi, in una società che disprezza sempre più i valori e i princìpi cristiani, questo libro vuole esortare ogni credente a ricercare una spiritualità più profonda e una fede come stile di vita e non solo come una formale adesione a un insieme di verità.
A prescindere dalla denominazione alla quale appartiene, ognuno potrà trovare in tali esortazioni uno sprone a vivere e a testimoniare con più forza la sua appartenenza a Gesù Cristo.
Seguidi (EUR 14.90)
David Platt
Che cosa voleva dire Gesù quando disse "Seguimi"?
È possibile che alcuni dicano di credere in Gesù senza però essere davvero nati di nuovo? È possibile che alcuni affermino di avere accettato Cristo nel loro cuore senza però essere davvero cristiani? 
Non soltanto è possibile. Secondo il pastore David Platt è anche altamente probabile.
L'autore del best seller Radical è convinto che molti frequentatori delle nostre chiese siano oggi fuorviati su quello che significa veramente essere un seguace di Cristo. La cultura occidentale ha prosciugato il cristianesimo della sua linfa vitale e l'ha rimpiazzata con una versione annacquata del Vangelo, talmente appetibile da non essere più neppure reale.
"Seguitemi!", è l'invito di Gesù. 
Una semplice parola che cambia tutto. Non sarai mai annoiato. Avrai sempre uno scopo. Non ti mancherà mai la gioia. Ma ti costerà.
Questo appello non è un invito a dire una preghiera. È una chiamata a perdere la tua vita.
Una chiamata a morire. Una chiamata a vivere.Hai già risposto a quella chiamata?
La musica nella chiesa pentecostale (EUR)
Delton L. Alfrod
II testo presenta nella prima parte una spiegazione teologica e scritturale del genere musicale rappresentativo della chiesa pentecostale, con un cenno alle influenze musicali-religiose che hanno contribuito al suo sviluppo, e dedica la seconda parte alla descrizione del ministero musicale


mercoledì 24 agosto 2016

Gioia dalle ceneri

Gioia dalle ceneri - EUR 20.00
 
... All'improvviso un camion tedesco si avvicinò ai passanti. Tre soldati saltarono fuori con i loro fucili. Si avvicinarono ad Alexander. «Sei ebreo?" gli chiesero ...

Mentre le truppe naziste vagavano in Polonia, Alexander, nonno dell'Ebreo Michael Yaron, scampò tre volte dalla morte con l'aiuto di un non-Ebreo.
Anche il padre e la madre di Michael Yaron sopravvissero all'Olocausto e, dopo la guerra, si sposarono in Israele, dove anche i nonni andarono ad abitare.

Nell'interessante libro biografico Gioia dalle Ceneri Michael parla della sua infanzia in Israele, degli anni da studente in Italia e delle sue crisi e lotte personali.
Ha studiato per diventare medico, ma oggi Michael Yaron ha un'altra vocazione: essere un pastore messianico in Israele.

L'autore descrive anche le feste ebraiche ed il loro significato. Il lettore avrà modo di immergersi nella cultura ebraica e apprezzare la forte connessione tra Antico e Nuovo Testamento.

lunedì 25 luglio 2016


Grande Raduno Giovanile CCINE 2015
DVD & Blu Ray

2 CD
Durata CD 1 circa 240 min / Durata CD 2 circa 180 min
Contenuto: Partecipazione vari gruppi musicali, interviste, messaggi e studi dei pastori G. Montante, F. Colaci e la partecipazione di Nicola Legrottaglie

Prezzo DVD: CHF 10.00
Prezzo Blu Ray: CHF 12.00

venerdì 8 luglio 2016

DVD Il figlio di Hamas - EUR 15.90

Mosab Hassan Yousef, figlio di un leader di Hamas, è cresciuto in Palestina sviluppando un'avversione per Israele che lo ha portato anche in carcere.
Qui, però, viene a conoscenza dei metodi brutali di Hamas, nasce in lui un odio nei confronti dell'organizzazione nella quale è nato. Viene quindi reclutato dallo Shin Bet (il servizio di sicurezza interno di Israele) con il nome in codice di "Green Prince" e per un decennio spia dall'interno l'élite di Hamas mettendo a rischio la propria vita e quella della famiglia.
 
 

90 minuti in paradiso - EUR 10.90

Don Piper è deceduto il 18 gennaio 1989 quando un semirimorchio ha schiacciato la sua auto.
Dichiarato morto dai primi soccorritori giunti sul luogo dell'incidente, il corpo di Don rimane sotto un telo per i successivi 90 minuti.
Quando le preghiere di un pastore aiutano a farlo resuscitare, Don diventerà un miracolo vivente! Ma questo è un miracolo che Don vorrebbe non fosse mai avvenuto, poiché a causa delle ferite soffre dolori atroci 24 ore al giorno, oltre ad essere tormentato dall'accaduto.
Con il sostegno e l'amore della sua adorata moglie Eva, dei loro tre figli e di amici vinci e lontani, Don lotta per riconquistare una parvenza della sua vita passata.
Basato su un'incredibile storia di perseveranza di fronte alle sfide della vita (e della morte) della vera famiglia Piper, questo film non si dimentica facilmente.
Da questa vicenda è stato tratto l'omonimo bestseller che ha venduto 7 milioni di copie nel mondo.
Il cast: Kate Bosworth (Still Alice) e Hayden Christensen (Star Wars).
 
 

DVD - Home Run - EUR 10.90

Un giocatore di baseball professionista con un problema di abuso di stupefacenti è costretto a tornare nella sua città natale, dove deve seguire un programma di disintossicazione.
Trova nuove speranze quando finalmente affronta il suo passato e comincia ad allenare una squadra di piccoli giocatori di baseball.
 

 


 

sabato 16 aprile 2016

Talmud Babilonese


Talmud Babilonese - EUR 40.00

Il trattato Rosh haShanà si apre con la descrizione e la discussione rabbinica sui diversi capodanni.
Una parte significativa è dedicata al capodanno più importante, quello di fine estate - inizio autunno, che dà il titolo al testo.

La tradizione fa risalire la creazione del primo uomo al 1° del mese di Tishrì, il primo dei due giorni di Rosh haShanà. In esso si celebra la sovranità di Dio su tutto il creato e l’unità del genere umano che discende dal primo uomo. Secondo i Maestri, l’uomo fu creato il primo di Tishrì, mentre la creazione del mondo iniziò cinque giorni prima, il 26 del mese di Elul.
Rosh haShanà ricorda quindi la creazione dell’uomo, un uomo la cui dignità e la cui immagine divina devono essere rispettate e difese, senza alcuna distinzione di popolo, di religione, di cultura, contro ogni violenza.

È paradigmatico che il giorno di Rosh haShanà si legga il brano della Torà sulla legatura (“sacrificio”) di Isacco.
Insegnano i rabbini che Dio mise alla prova (nissà) Abramo perché il comportamento del patriarca potesse divenire una bandiera (nes) per tutti i popoli.
Abramo ha avuto la forza di vincere la tentazione di adeguarsi ai costumi degli altri popoli: il patriarca – riconosciuto come tale anche da cristiani e musulmani – non ha ascoltato solo la voce che gli imponeva di sacrificare il suo unico figlio sull’altare, ma soprattutto quella che gli ordinava di non macchiarsi le mani con il suo sangue. Infatti lo shofàr (corno d’ariete) che si suona a Rosh haShanà ricorda l’animale che fu sacrificato in sostituzione di Isacco.
Uno spazio significativo del trattato Rosh haShanà si occupa proprio del suono dello shofàr.

La ricorrenza di Rosh haShanà è strettamente legata al suono dello shofàr e alla sua capacità di suscitare il ricordo. In questo precetto c’è una dimensione verticale uomo-Dio. L’uomo suonando lo shofàr chiama in causa il Creatore che a sua volta si ricorda di chi lo invoca. Dio viene descritto nel giorno di Rosh haShanà come “colui che ricorda tutte le cose dimenticate”.
Lo shofàr deve suscitare nell’animo umano il ricordo della propria condizione di creatura. L’attenzione divina è chiamata come un figlio che cerca il padre, con un suono che non presenta parole, ma ricorda il pianto. La tradizione indica che lo shofàr, aiutando a penetrare nella parte più intima dell’anima, serve a “scuotere”, come dice il profeta Amos (3, 6), innestando un processo di teshuvà (pentimento-ritorno).

Rosh haShanà è anche definito il “Giorno del Giudizio”, perché l’ebreo lo celebra dedicandosi all’esame e alla riflessione sui comportamenti tenuti durante l’anno, invocando il perdono di Dio, il pentimento e il ritorno, la teshuvà.
Nella pagina 17b/1 è scritto: “Disse rabbi Yochanàn: Grande è l’efficacia della teshuvà che annulla la sentenza negativa sull’uomo".

La teshuvà è un atto di coscienza, di consapevolezza, di disponibilità a prendere posizione e assumersi le proprie responsabilità per il futuro. Teshuvà significa “ritorno” ma vuol dire anche “risposta”. Il passato non è modificabile, ma in compenso la teshuvà ci dà il potere di plasmare il futuro. Così come Dio ha il potere di “cominciare”, l’uomo con la teshuvà di Rosh haShanà ha il potere di “ricominciare”.
Si tratta di un cambiamento qualitativo. I saggi danno una definizione della teshuvà sconvolgente e apparentemente paradossale: “Essa trasforma i peccati in buone azioni”. Lo scopo della teshuvà è secondo i mistici di far tornare l’anima alla sua radice, là dove era contenuta, nella spiritualità di Dio.